Ryanair VS Gordon Brown 1 - 0 (per il viaggiatore)


Dal 1° febbraio tutti i voli in partenza dalla Gran Bretagna subiranno un aumento; infatti il cancelliere Gordon Brown (futuro successore di Tony Blair) ha annunciato la decisione del governo inglese di raddoppiare le tasse aeroportuali (adesso sono 5 sterline, dal 1° febbraio saranno 10 sterline).
La decisione è stata presa dal governo per ridurre le emissioni di gas nocivi.
Mbè (starete pensando), che ce frega degli inglesi?

Ryanair non è d'accordo con la decisione presa dal governo ed ha messo in atto un'iniziativa di protesta molto interessante (per il viaggiatore):

La compagnia aerea offrirà un volo gratis (con partenza dal Regno Unito o dall'Irlanda) a tutti quelli che manderanno una e-mail di protesta a Gordon Brown.
I posti a disposizione sono 1 milione e per i quali andranno pagate solamente le tasse aeroportuali di 10 sterline (pari a circa 15 euro).

Per maggiori informazioni sulla protesta cliccate qui

Per prenotare il volo cliccate qui

Attenzione!!!!
Alcune volte i link che ho scritto sopra vi porteranno al sito italiano di Ryanair; lì c'è solo un piccolo riferimento all'iniziativa del governo e nessuna alla protesta di Ryanair (e quindi ai posti gratis). Se dovesse accadervi di andare nel sito italiano, per vedere la protesta dovete cliccare sulla bandiera inglese che vi porterà al sito originale dove troverete l'immagine riportato in questo post.
Se avete bisogno di aiuto scrivete nei commenti..

Posted in Etichette: |

2 commenti:

  1. Anonimo Says:

    Si dovrebbe fare qualcosa del genere contro Padoa Schioppa e amici!

  2. Jackie Chan Says:

    TPS

    parole parole parole